mercoledì 18 giugno 2014

Chiesa di Maria Ss. del Carmelo già delle "Anime dei Corpi Decollati"

La Chiesa delle Anime dei Corpi Decollati sorse nel 1785  inglobando una Cappella, più antica di alcuni lustri, appartenuta al Marchese (Giovan Pietro?) Galletti di Santa Marina. L'originario edificio di culto, posto sulla sponda del Fiume Oreto (straripato nel 1881 con ingenti danni al complesso), per la vulgata devenne "Chiesa della Madonna del Fiume". L'ampliamento del 1785 si deve alla Confraternita del "Sabato" che si richiamava a Santa Maria delle Grazie ed era nata con l'encomiabile proposito di dare sepoltura ai condannati al patibolo nel cimitero un tempo attiguo alla chiesa. Un cippo nel sagrato ricorda le vittime delle rivolte antiborboniche antecedenti l'epopea dei Mille, che videro quel luogo come teatro. La chiesa dal 1955 è Parrocchia titolata a Maria Santissima del Carmelo. La facciata oggi visibile è frutto di moderne rivisitazioni.



 L'interno della Chiesa di Via Decollati 2/c è a navata unica con cappelle laterali.
 Presenta uno scarno addobbo decorativo di origini ottocentesche.



 Il Battisterio nella prima Cappella a destra.




 La Cappella dedicata all'Immacolata Concezione accoglie anche una serie di ex voto.
La Donna, per la Potenza del Figlio, schiaccia la testa al serpente tentatore.




Il catino dell'abside è affrescato con la Trinità in una corona di angiolini.




 Ala sinistra del Transetto. Sopra l'altare è posto il simulacro della Madonna del Rosario.




Ala destra del Transetto.




 Particolare decorativo recante dipinto con "Decollazione".




 Il piccolo coro, corredato di balaustra e scaletta a chiocciola, sovrasta l'ingresso.




 Cappella di Santa Rosalia.



 
 Nella teca sotto l'altare: Estasi di Santa Rosalia.




La volta affrescata con immagine della Madonna titolare
 e due scene della vita di Gesù.




Foto e didascalie di zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", CON OBBLIGO DI CITAZIONE DELLA FONTE (www.palermodintorni.blogspot.it).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: