sabato 12 ottobre 2013

Un palermitano a Venezia (5)


 Il Ponte di Rialto (1590) sul Canal Grande




Piazza San Marco si affaccia sull'omonimo Bacino con alcuni suoi gioielli architettonici:
Il Campanile; Palazzo Ducale; la Libreria Marciana; le due colonne con il Leone alato
 (emblema della Serenissima) e con San Teodoro (protettore della città) che sconfigge il drago.




Accesso al Palazzo Ducale.




L'orologio astronomico che campeggia sulla Torre dei Mori (così chiamata per via  dei due fauni
 di bronzo scuro che sull'attico segnano le ore battendo i  magli sulla campana).




 Chiesa di San Stae (sul Canal Grande), conosciuta anche come Chiesa di Sant'Eustachio
 e Compagni Martiri. Si trova in Campo Santa Croce, nell'omonimo Sestiere 
e si fa risalire all' VIII Secolo. La facciata barocca è del 1709.




 Palazzo Loredan dell'Ambasciatore. Gotico fiorito. Sestiere di Dorsoduro. Edificio quattrocentesco, prende
 il nome dall'originario proprietario, il Doge Francesco Loredan. Conosciuto dai veneziani come dimora,
attorno alla metà de '700, "dell'Ambasciatore" austriaco Filippo Rosemburg.




 Chiesa di San Zaccaria, sita nell'omonimo Campo, nel Sestiere di Castello. Edificio quattrocentesco
 con facciata in stile rinascimentale, sorto sui resti di un precedente luogo di culto risalente al IX Secolo.
 Al suo interno si trovano i sepolcri di alcuni Dogi e pregevoli opere d'arte.




 Molino Stucky (1859). Isola della Giudecca. Stile neogotico. Edificio industriale in origine destinato
 a mulino e pastificio. Oggi fa parte di una catena alberghiera.




 Ponte della Costituzione (11/09/2008), progettato dall'Arch. Calatrava.
 Collega Piazzale Roma con la Stazione ferroviaria.





Chiesa di Santa Maria di Nazareth o degli Scalzi. Prende il nome dall'Ordine dei Carmelitani Scalzi.
Costuita nei primi anni del '700, si trova nel Sestiere di Cannareggio, nei pressi della Stazione di S. Lucia.
Stile architettonico: barocco.


 

 
 Vaporetto sul Canal Grande




 Ca' Vendramin Calergi, bellissimo palazzo con il prospetto rinascimentale sul Canal Grande. Sestiere di
Cannaregio. Si fa risalire al 1480 ca.. Dal 1946 ospita il seicentesco Casinò di Venezia.




 
 Gondole in un canale veneziano




 La Ca' D'oro, edificio quattrocentesco, in prezioso stile gotico fiorito veneziano, si trova nel Sestiere di Cannaregio e si affaccia sul Canal grande. Il nome deriva dalle tessere d'oro (oggi scomparse) che decoravano il prospetto.  Nel 1894 venne acquisito al patrimonio del Barone Giorgio Franchetti per farne prezioso scrigno delle numerose opere d'arte della sua Collezione. Ceduto, nel 1916, allo Stato, è sede della Galleria Franchetti.




Gondole ormeggiate alle briccole




 Palazzo Pisani-Moretta (Sec XV) prende il nome dai primi proprietari. Splendido esempi di gotico fiorito,
  si trova nel sestiere San Polo, affecciato sul Canal Grande.




Una delle opere di Marc Quinn esposte nell'Isola di San Giorgio in occasione della Biennale 2013.




 Gran Teatro La Fenice (1792-1836-2003). Si trova in Campo Fantin, Sestiere di San Marco.
  Importante Teatro lirico oggetto di numerose ricostruzioni e restauri.




 Campo San Luca con i suoi stupendi palazzi.




Veduta panoramica dei tetti di Venezia.




Foto di Fabiuss

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", CON OBBLIGO DI CITAZIONE DELLA FONTE (www.palermodintorni.blogspot.it).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: