giovedì 26 settembre 2013

Un palermitano a Venezia: Immagini (2)


 
 Palazzo Ducale. Il quattrocentesco emblema del miglior gotico veneziano si trova in Piazza San Marco. Assunse l'attuale aspetto in seguito alle rivisitazioni ed ai restauri che, partendo dalla originaria fortezza del IX secolo, ne seguirono le vicissitudini nel corso dei secoli. Oggi Museo Civico, nel periodo di maggiore splendore di Venezia come potenza marinara fu sede del Doge.






Lussureggiante giardino affaciato sul Canal Grande.






Fontego dei Turchi (Sec. XIII) sul Canal Grande, rientra nel Sestiere di Santa Croce.
 Oggi Museo Civico di Storia Naturale, prende il nome dall'Emporio dei Turchi
operativo tra il XVII ed il XVIII Sec..






Ponte dell'Accademia (Sec. XIX)





Basilica di Santa Maria della Salute (1687).





Abbazia di San Giorgio Maggiore (1610), progettata dal Palladio,
 si trova nell'omonima Isola antistante Piazza San Marco





Il Ponte dei Sospiri collega Palazzo Ducale con le Prigioni dei Piombi.
Il nome ricorda i sospiri dei condannati a morte che lo attraversavano
ammirando dalle finestrelle, per l'ultima volta, la laguna.



Un'occhiata dal camminamento interno al Ponte dei Sospiri.






Campanile di San Marco (98,6 metri). L'originaria torre di avvistamento
 (nei secoli trasformata in campanile),venne realizzata nel IX Sec.. Crollato nel
1902  per improvvisati lavori sulla struttura, fu ricostruito  "dov'era e com'era"
e riconsegnato alla città il 25 aprile 1912.





Attico con decorazioni ittiche




Foto di Fabiuss

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.


Nessun commento: