lunedì 6 maggio 2013

Le poesie di zio-silen: "Ombre"




Ombre

Ombre spettrali fuggono la luna,
inseguono tempeste senza cielo,
ritornano a schernire le mie pene
danzando su rosari di paure.
Poi, con i raggi, la colomba bianca
s'annida nelle viscere, nel cuore...
di luce iridescente mi consola.



Versi e foto di Peppino C./zio-silen


Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.


Nessun commento: