domenica 12 maggio 2013

Curiosità palermitane: Occhiali alla moda nell'affresco del Borremans

Forse non tutti i palermitani hanno avuto la possibilità di ammirare i pregevoli affreschi realizzati da Gugliemo Borremans (1670-1744) sulla controfacciata della barocca Chiesa dell'Assunta di Via Maqueda. Ed ancora più limitato sarà il numero di coloro che si sono soffermati su un curioso particolare: gli occhiali, corredati di vistosa montatura, inforcati dal personaggio alle spalle di Santa Teresa d'Avila.
Il dipinto lascia intuire, più che vedere, le stanghette che sorreggono l'indispensabile dispostivo sanitario. E qui sta la curiosità: le stanghette corte (tempiali) infatti nascono nel 1722 ad opera dell'ottico inglese Edward Scarlett. Qundi ben conosciute dal pittore fiammingo che visse e operò in quell'epoca. Diverso il caso delle
stanghette lunghe che si attorcigliano attorno agli orecchi, le quali  invece risalgono ai primi del novecento. In quest'ultimo caso ci troveremmo innanzi ad un misterioso intervento aggiuntivo ad opera di ignoti.






Il quadrone con la particolarità degli occhiali.





Foto e didascalie di zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.


Nessun commento: