venerdì 22 marzo 2013

La statua di Ignazio Florio nell'omonima Piazza

Al centro del giardino della piazza che porta il suo nome svetta la statua di Ignazio Florio. Alle sue spalle si stagliano le linee classiche di Palazzo Laganà-Planeta, risalente al 1890.




Autore del monumento in memoria di Ignazio Florio fu lo scultore palermitano Benedetto Civiletti - n.1845 m.1899 - (sue significative opere anche in Piazza Politeama) che lo realizzò nel 1897.

Ignazio Florio, membro di una ricca famiglia di industriali, nacque a Palermo nel 1838 e morì nel 1891. Oltre ad aver consolidato ed incrementato il patrimonio  ereditato dai genitori, si distinse per l'attività nel settore conserviero con la creazione nell'Isola di Favignana, nell'arcipelago delle Egadi di cui era proprietario, di uno stabilimento d'avanguardia  per la lavorazione e conservazione in scatola, e sott'olio, del tonno. Il pesce veniva catturato nella famosa tonnara dell'isoletta. Fu Consigliere comunale di Palermo e Senatore del Regno a far data dal 1883, sulle orme del padre Vincenzo (1799-1868 ). Quest'ultimo, che fece  conoscere al mondo  il vino Marsala,  lavorato ed imbottigliato nelle sue cantine, fu un grande armatore. Alla sua morte Ignazio si dedicò con successo alla gestione di Società quali "Piroscafi Postali di Ignazio e Vincenzo Florio" e "Società riunite Florio e Rubettino".





Particolare decorativo del piedistallo, sotto al quale è incisa la seguente scritta commemorativa:

MDCCCXCVII
QUESTA EFFIGIE D'IGNAZIO FLORIO
A SPESE DI POPOLO
VUOL RICORDARE IL BENE E L'ONORE
FATTI ALLA PATRIA
ATTIVANDONE
LE INDUSTRIE ED I COMMERCI
N. MDCCCXXXVIII  M. MDCCCXCI





 Lato della Piazza chiuso dai palazzi che insistono su via Principe di Belmonte.




Lungo Via Principe di Granatelli, il lato meridionale della Piazza accoglie, con quache stonatura, un moderno Palazzo privo di balconi che ospita un Consolato.




Foto e didascalie di zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: