giovedì 8 novembre 2012

Conservatorio della Ss. Annunziata

 Il lato orientale di Piazza Casa Professa (dominata al centro dall'omonima Chiesa dei Gesuiti) è quasi interamente occupato dal rinato Conservatorio della Ss. Annunziata. Costruito nel 1645, grazie alle munifiche donazioni della Marchesa Geraci di Ventimiglia, funse da Ricovero per ragazze indigenti affidate alle cure delle Monache Benedettine. Le religiose officiavano i loro riti nella Cappella titolata alla SS. Annunziata ubicata nella parte destra dell'edificio. Nel 1796 il piccolo luogo di culto venne ampliato e riadattato per la fruizione dei fedeli, divenendo chiesa. Un pregevole portale in pietra, attribuito all'Architetto palermitano Giuseppe Venanzio Marvuglia (1729-1814), ornava il nuovo ingresso sulla Piazza. Colpito dalle bombe degli Alleati nel 1943, il Palazzo ebbe il colpo di grazia dalle scosse telluriche del 1968, si salvarono soltanto il prospetto e parte della Chiesetta dell'Annunziata. Recentemente il grande edificio è stato ricostruito per farne una delle Residenze universitarie dell'ERSU- Ente Regionale per lo Studio Universitario. Attorno alle due corti sono stati realizzati locali per alloggi, biblioteca, sala riunioni, bar, postazioni informatiche.


Il portale al centro del Palazzo.





Sopra il portale principale è collocato questo teatrino circolare con la rappresentazione in stucco (di quel che resta) di una "Annunciazione". Nel cartiglio sottostante si legge l'anno di costruzione, il 1645.





Il settecentesco Portale del Marvuglia adorna l'ingresso di quella che fu la Cappella delle Benedettine.





Foto e didascalie di zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.






Nessun commento: