domenica 19 febbraio 2012

Le poesie di zio: "Arcaico finire"



















Arcaico finire

Sabbia d'antiche pietre
nel tuo incedere stanco.
Borbogli, caracolli
allo svoltar dell'ansa.

Il piano ti consuma
rallenti il passo
giaci.

Sorridi al bacio d’Africo
che, lieve, ti conduce là
dove l’alveo chiude.

Fidente nelle stelle,
volgi lo sguardo al monte
e lentamente scivoli
nell'abbraccio del mare.




Versi di Peppino C./zio-silen
 Foto di Fabiuss

Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: