venerdì 6 gennaio 2012

I versi di zio-silen: "Epifania"



Bianchi destrieri corrono
le sabbie marezzate.

Neri guerrieri smettono
elmi corrosi e scudi,

al mare cedono pugnali e spade.
Spogli dell'armi, l'anima quieta,il capo chinano, proni alla culla.
Un coro si leva nel cielo
racconta di un bimbo già Dio.
L'aurora si mostra e risplende:
è luce d'amore
...speranza.



Versi di zio-silen









Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: