mercoledì 23 novembre 2011

Il cartoccio con crema di ricotta



Il CARTOCCIO* CON CREMA DI RICOTTA

La pelle bronzea, morbida,
di cristallini ornata,  
chiamava le mie labbra
e il mulinar di spada.
Entravo nel candore,
scioglievo nere perle
nelle secrete acque.
E la vocina: "imbelle!"

Ora, memore il petto,
del "t'odio!" da stiletto,
solo il pensiero torna
al dolce mordicchiare.
Ma la bocca reclama
goduria al mattinale
negandosi lo scorno.

Nascosto, spio la teca:
mi perdo... mi ritrovo.
Invidio altrui papilla
intrisa di delizia.
Allungo la mia mano
e ingollo... con giudizio.




Versi e foto di Leo Sinzi/zio-silen



*Il "cartoccio", gustoso amore di molti palermitani veraci, è un dolce tipico che abbina la morbidezza della pasta fritta (dorata solo in superfice) e spolverata di granelli di zucchero con la dolcezza della crema di ricotta mescolata a pezzetti di cioccolata. La pasta, alla quale si fa assumere forma cilindrica arrotolandola nell'apposita canna d'acciaio, viene farcita con la vellutata crema che, come per i cannoli, fuoriesce appena dalle due estremità per agevolare la "liccata".

z-s


Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: