lunedì 31 ottobre 2011

Chiesa di Maria Ss. della Presentazione


La Chiesa di Via S. Agostino (progettista Emanuele Cardona), dal titolo riconducibile all'episodio della "presentazione della Santa Vergine al Tempio", sorse nel 1815 inglobando la Cappella settecentesca del Collegio di Maria. Collegio voluto dal Sacerdote Carlo Ebbano per impartire un'istruzione alle ragazze del quartiere Capo e realizzato con le elargizioni del filantropo Principe di Palagonia, Salvatore Gravina Cottone, le cui spoglie dal 1826 riposano nella chiesa.
L'edificio di culto presenta pianta quadrangolare, cupola dai semplici decori e profondo presbiterio con abside semicircolare. Sull'altare maggiore un dipinto (Sec. XVIII) racconta la "Presentazione al Tempio di Maria". Dalla controfacciata si dipartono le strutture del coro.




Altorilievo realizzato sull'architrave dell'ingresso della chiesa. I due angeli sorreggono uno scudo con insegne araldiche. Ai loro piedi una fascia nella quale si legge "IN ONORE DELLA MADRE DI DIO PRESENTATA AL TEMPIO".




Collegio di Maria (1726) ove le Monache Collegine della Sacra Famiglia svolgevano l'attività di insegnamento secondo le regole del Cardinale Marcellino Corradini. L'istruzione veniva impartita a ragazze di ogni estrazione sociale. Oggi è sede di una scuola materna ed elementare.




La Chiesa di Maria Ss. della Presentazione si trova in Via Sant'Agostino 117 al centro della settecentesca facciata del Collegio di Maria con le sue caratteristiche grate.





Testo e foto di zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.



Nessun commento: