lunedì 19 settembre 2011

Le poesie di zio-silen: "Bruma del cuore"



















Di infarto spesso non si muore... non del tutto.


Bruma del cuore


Perduto nella nebbia cerco un nome,
gelido è il tuo respiro sul mio viso.

Cammini altera tra la folla ignara,

dall'alto scruti, attenta, la pianura.
Mi fissi impenetrabile, e nei sogni
m'inondi di parole e di silenzi.
E quando ti allontani nell'aurora
volo leggero come un aquilone.
Le mani al petto stringono i tuoi dardi.



Versi di Peppino C./zio-silen
 Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore è perseguibile legalmente.

Nessun commento: