lunedì 11 aprile 2011

Ricordando Giuseppe Ungaretti: "Soldati"


Respiriamo, nostro malgrado, aria pregna di lezzo di guerra.

Dalla Raccolta "L'allegria" di Giuseppe Ungaretti ricordiamo:


Soldati
Bosco di Courton luglio 1918

Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie.

(Giuseppe Ungaretti)








Postato da zio-silen

Nessun commento: