giovedì 30 settembre 2010

L'AFORISMA DELLA SETTIMANA: l'ambizione



L'attualità politica mi induce a riflettere sulle parole di L. Tolstoj:



"L'ambizione non s'accorda affatto con la bontà; s'accorda con l'orgoglio, con l'astuzia, con la crudeltà".




Postato da zio-silen

3 commenti:

Gio' ha detto...

Non condivido pienamente l'aforisma-
Io ritengo che l'ambizione, sia la giusta molla per aspirare a
qualcosa di piu' elevato, e per il quale crediamo di avere delle potenzialità nel raggiungimento
del fine stesso-
E tale desiderio, affina e rende
piu' creativa la ns. mente dando maggiore energia intellettuale e fisica.
Per me l'ambizione è una gara con se stessi e non con gli altri é il
cercare la giusta dimensione proporzionata alle proprie capacità-

zio-silen ha detto...

Concordo Giò, tranne che per l'ambito specificato nella
premessa all'aforisma di Tolstoj: "l'attualità politica". In tale ambito ogni ambizione deve essere sacrificata o quantomeno
subordinata all'interesse generale.

Gio' ha detto...

Se per ambizione politica intendiamo colui che vuole arrivare
"costi quel che costi" ad assumere
posti di rilievo, per un proprio interesse economico e narcisismo personale, concordo anch'io.
Ma, essendo un po' romantica,
credo che possa esistere, e mi auguro ci sia, un'ambizione politica, a prescindere se poi la condividiamo o meno, che porta la persona, che crede di essere nel giusto pensiero,ad ambire ruoli e platee idonee per esternare i propri programmi politici che ritiene, a sua discrezione,migliori degli altri .
PS: Sempre in gamba sio-Silen!