giovedì 12 agosto 2010

Tramonto toscano


Cielo di pecorelle schiara e ombreggia
dolci colline di vitigni ornate
e stanno i girasoli a rimirare
l'oro d'Apollo con la sua quadriga.
I verdi pioppi ondeggiano lontano
e dietro, i merli, in fila, fan ricamo
su torri e campanili, lì a svettare.
Dal fiume, lento lento, un mormorio:
é l'ora, sembra dire, del tramonto.



Versi e foto di Peppino C./zio-silen


Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: