venerdì 29 gennaio 2010

Poesiadi zio-sileni: "'U lamentu r''u ventu"



'U lamentu r''u ventu

Si ràpi 'n'autru jornu.
E' un cantu ch'ju sentu
nnè' jardina, tutt'intornu?

No, è ciatu di straventu
ca 'n mezzu 'i virdi pampini
lassa un malu lamentu.

Cunta ri piaghi e dogghi
ri cù, vistutu a fiesta,
'un simina e arricogghi.







Versi di Peppino C./zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: