giovedì 26 novembre 2009

Le poesie di zio-silen: "Il giardino del convento"



Il giardino del convento


Sussurri, fruscii di vesti nere,

mute ombre di Santi si rincorrono tra i prati.

Lontano, andante, un coro in alleluia,

fa controcanto il vento tra i cipressi.

Il bronzo sulla torre dà le note,

al terzo tocco l'uscio muove lento,

chiudendosi sui grani del rosario.

Cala il silenzio che ammanta e meraviglia.

Oltre i cancelli turbini di foglie.
















Versi e foto di Peppino C./zio-silen

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.

Nessun commento: