venerdì 7 agosto 2009

PARCHEGGIO SOTTERRANEO A PIAZZA V.E. ORLANDO


A tre anni dalla prima pietra è stato inaugurato il megaparcheggio di Piazza Vittorio Emanuele Orlando (di fronte al Tribunale). Che ci fosse qualcosa di nuovo se ne sono accorti subito gli automobilisti in transito nelle strade limitrofe che, ormai abituati a percorrere poche centinaia di metri a passo di lumaca, non riuscivano a spiegarsi la ragione di tanta fluidità del traffico. Il beneficio, per le coronarie dei cittadini motorizzati, è dovuto dalla rimozione della barriera in lamiera che per tre anni ha occupato un terzo della carreggiata. Il parcheggio si articola su quattro piani sotterranei ed ospita 770 posti macchina, di cui 180 riservati a box privati, 143 a disposizione del Palazzo di giustizia e 16 per i diversamente abili. Aperto tutto l'anno senza soluzione di continuità, prevede una tariffa oraria ed una giornaliera soggette a variazioni nel tempo. L'opera è fondamentale per decongestionare una zona costantemente intasata di auto alla perenne ricerca di un'area di sosta e costituisce motivo di conforto per i palermitani: finalmente possono vantare un servizio che produce solo utilità.

La copertura del parcheggio sotterraneo.
A sinistra, è visibile il Palazzo di Giustizia.



Leo Sinzi

1 commento:

Anonimo ha detto...

Meglio tardi che mai. Spero continuinino così. Una città come Palermo necessita di numerosi parcheggi.