sabato 20 aprile 2013

Oratorio del SS. Crocifisso alla Magione

All'estrema sinistra della foto di zio-silen si scorge il piccolo ingresso
 all'Antioratorio attiguo alla  Chiesa della SS. Trinità conosciuta come la Magione, 
 splendido edificio arabo-normanno che occupa il fronte occidentale di Piazza Magione.




Nell'immagine, l'interno dell'Oratorio Barocco del SS. Crocifisso.
 Nel tempo molti affreschi dei medaglioni sono andati distrutti. In discrete condizioni
si presenta l'addobbo in stucco della fascia che raccorda le pareti con la volta a botte.




 L'altare in marmi mischi accoglie un meraviglioso
 Crocifisso del del XVII Sec.
In basso una teca con il Cristo morto.




Addobbo decorativo sopra l'altare maggiore:
 Spirito Santo e cherubini su raggiera.
Due angiolini anche sul cornicione.




 Qudrone con dipinto a fresco sulla parete destra dell'aula.





 Parete di fondo dell'Oratorio




 Cuore di Gesù domina l'aula da una mensola della controfacciata.



 Statua in gesso a rappresentare i pellegrini che  presso
 la Magione trovarono accoglienza e conforto.




 Questa lapide del 1751 espone le
 "Rendite della Compagnia di San Lazzaro".




 La patrona dei musicisti, Santa Cecilia
 in una tela sulla parete di fondo dell'Antioratorio.





L'Antioratorio conserva anche questo affresco (Sec.XV) con Maria e Giovanni ai lati del Crocifisso. In basso la minuta figura di un Cavaliere Teutonico, forse il committente dell'opera.






Foto e didascalie di zio-silen

 Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per uso esclusivamente personale e "non commerciale", con obbligo di citazione della fonte (www.palermodintorni.blogspot.com).
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile legalmente.


Nessun commento: