lunedì 13 ottobre 2008

CHIESA DI SANTA LUCIA O BADIA DEL MONTE

 
La Chiesa di Santa Lucia o Badia del Monte è ubicata nel salotto di Palermo, quella via Ruggiero Settimo ricca di prestigiosi negozi e sede dello "struscio" dei giovani palermitani che vi si riversano nei fine settimana. L'edificio di culto,  prende il nome dall'omonimo Conservatorio (1781) - posizionato tra le vie Ruggiero Settimo, Belmonte, Piazza Politeama -   che nel XVIII secolo, sotto la guida dei Governatori del Monte di Pietà, ospitò giovani orfane. Il tempio fu realizzato nel periodo compreso tra il 1781 ed il 1789 su progetto del Sacerdote, regio architetto del Senato di Palermo, Giovan Battista Cascione Vaccarini (*1729 +1790). L'interno, piuttosto raccolto, presenta una sola navata che si apre con il coro sovrastante l'ingresso. Conserva un pregevole Crocifisso di gusto bizantino ed una splendida pala d'altare. La chiesa, oggi, rientra nelle disponibilità dell'Opera Pia Istituto di Istruzione Santa Lucia.



 
Il prospetto - realizzato negli anni novanta dell'800 - è adornato con simulacri, fregi, paraste, stucchi e pericolanti vasotti.
L'immagine di destra mostra la trabeazione del portale con un fregio dai motivi floreali  ed il timpano spezzato. In quest'ultimo si innesta il finestrone rettangolare affiancato da volute. Capitelli dalla mirabile fattura  sovrastano le paraste.




Nicchie con le statue di Santa Lucia (SX) e Santa Rosalia (DX)


L'aula, a navata unica, presenta quattro altari parietali.






SX: L'abside, semicircolare, è segnata da bianche paraste le cui linee vengono riprese nel catino per convergere sul simbolo dello Spirito Santo. DX: Pala d'altare con la Santa titolare, la Madonna e il Bambino.


 
Crocifisso ligneo

 
Altare dedicato a Maria Ausiliatrice.


 
Cuore di Gesù e S. Giuseppe




Crocifisso e Ecce Homo


Il coro sopra l'ingresso. Il sottocoro, triparito da colonne doriche, ha volte a crociera.


Foto e didascalie di Leo Sinzi (zio-silen)

Questo Blog, fermo restando quanto puntualizzato nelle "avvertenze", consente la copia di proprie foto e scritti per finalità esclusivamente personali e "non commerciali" CON OBBLIGO DI CITAZIONE DELLA FONTE: «www.palermodintorni.blogspot.it».
La copia è parimenti negata a chi, a qualunque titolo, intenda farne uso a scopo di lucro.
Si ricorda che la violazione del diritto d'autore (copyright) è perseguibile a norma di legge.



Nessun commento: